Unconventional Triathlon

I partecipanti divisi in squadre di max 18 partecipanti, si devono misurare su tre prove che si svolgono in immediata successione : dragon boat, bike e prova di manualità (cucina) oppure prova di prontezza e perspicacia. Una location dedicata, 3 prove e un accompagnatore per ogni squadra. I partecipanti saranno divisi in squadre e sistemate in tre grandi gruppi. Con l’accompagnatore i gruppi si spostano a rotazione da una prova all’altra.

1a sfida – Dragon Boat: Dopo un breve briefing con l’istruttore, le squadre salgono sulle imbarcazioni e, seguendo un percorso predefinito, devono remare in sincronia per raggiungere per prima il traguardo.

2a sfida – Bike: I partecipanti vengono muniti di bicicletta e casco in questa prova di tecnica e di equilibrio. Seguendo un percorso sterrato i partecipanti, partendo uno alla volta, verranno assegnati punti o penali a seconda della loro prestazione nei passaggi più critici.

3a sfida – Speed Message: Le squadre si riuniscono davanti a una lavagna. Una decina di metri più avanti si trova un cestino pieno di bigliettini, ognuno con una parola. Uno alla volta, i partecipanti devono correre a prendere un biglietto e riportarlo alla lavagna. Le parole formano una frase e vince la squadra che per prima sistema le parole nell’ordine giusta.

Alternativa 3a sfida – Tiramisù: Le squadre si trovano davanti a un piano di lavoro completo di scodelle, ciotole, fruste e ingredienti per fare…il tiramisù! Una giura giudicherà i capolavori e assegnerà un punteggio in base a presentazione, sapore e collaborazione.

Dopo le prove le squadre si riposano in spiaggia mentre la giuria ricapitola i punteggi per il verdetto finale. La squadra vincente viene annunciata e premiata e a seguire, cena con dessert a sorpresa…il tiramisù fatto dai partecipanti!

Ecco il video!

 (administrator)